All the Beautiful of Alghero | Residence Eucalipti Alghero

Discover Alghero

Discover Alghero

Discover Alghero

Discover Alghero

Discover Alghero

Discover Alghero

Discover Alghero

Discover Alghero

Book direct and you will receive the best guaranteed rate
Book online at the best price
Exclusive Benefits

Get exclusive benefits when you book directly through our official website:

view all the advantages
Eucalipti
Buganvillea
Gardenia
Book Eucalipti
Book Buganvillea
Book Gardenia

Make your reservation directly on our official website to enjoy exclusive benefits

  • Secure payment
  • Best Rate Guarantee
  • Exclusive benefits
  • Direct line with the property. We care about you
  • Real-time availability

Alghero

Alghero è il più caratteristico centro turistico della Riviera del Corallo.

L’area in cui sorge offre al visitatore molteplici attrazioni sotto il profilo culturale e ambientale per il rilevante patrimonio storico, archeologico e architettonico.


Fondata dalla famiglia genovese dei Doria, presumibilmente nel 1102, Alghero divenne nel 1354 città catalana ad opera di Pietro IV d’Aragona. Il centro storico, con i vari palazzi aragonesi è racchiuso nella cinta fortificata del XVI secolo, collegata da torri, e si caratterizza per le strade strette e i lastricati.

Il patrimonio urbanistico comprende anche numerosi esempi di architettura del XVIII e XIX secolo (come il Teatro Civico) e nove edifici sacri di diversi stili. Tra questi ultimi, i più interessanti sono: il complesso di San Francesco con il suo prezioso chiostro e le volte presbiteriali e la monumentale cattedrale di Santa Maria, il cui maestoso campanile ottagonale a cuspide maiolicata, è considerato il più bello della Sardegna.

Alghero è anche tradizione, con i riti delle sacre rappresentazioni, i costumi, il raffinato artigianato del corallo e della filigrana, e offre varie manifestazioni, spettacoli e feste popolari.

Al fine di portare a conoscenza le ricchezze del territorio circostante, sono stati creati degli itinerari escursionistici al Villaggio Nuragico di Palmavera, alle Domus de Janas di Anghelu Ruju e di Santu Pedru, alla baia di Capo Caccia con le magnifiche Grotte di Nettuno, al Golfo di Porto Conte dove vi sono dei resti di un’antica Villa Romana e al Monte Doglia (ambienti ideali per un safari fotografico).

L’area è anche di notevole interesse naturalistico per le estese superfici con le differenti tipologie ambientali che vanno dalla macchia mediterranea ai boschi ricchi di sentieri, i quali rappresentano un invito alla scoperta delle risorse locali. Camminando lungo i percorsi dei valloni, si ammirano specie vegetali rarissime, mentre magnifici esemplari di animali, che vivono nell’area protetta dell’Arca di Noè, costituiscono alcune delle attrazioni di un habitat tra i più spettacolari del mediterraneo.